Our Recent Posts

October 18, 2020

October 4, 2020

Please reload

Archive

Please reload

Tags

Please reload

MA QUESTO HO'OPONOPONO....COS'È'?

June 9, 2019

"Tu diventi ciò che pensi. Ma attiri ciò che pensi di più.

Quello che stai pensando in questo momento, sta creando la tua vita futura!"

(Rhonda Byrne)

 

Non so se hai mai sentito il termine 'Ho’oponopono'....l'Ho'oponopono è una parola che ha fatto una lunga strada per arrivare fino a noi, nella nostra società occidentale, anche se ci può sembrare assurdo o bizzarra, si tratta di una pratica molto potente.
E' un antica arte di guarigione hawaiana che si riferisce anche all'importanza dei nostri pensieri. Il termine ho’oponopono nella lingua locale significa letteralmente “rimettere le cose al proprio posto”. Questo vocabolo è diventato nel tempo il nome di una filosofia di vita basata sul perdono e l’accettazione

 

 
La storia più rappresentativa è senza dubbio quella del Dr Ihaleakala Hew Len, un terapista hawaiano che è stato in grado di curare un intero reparto di pazienti psichiatrici senza neppure incontrarli o spendere una sola parola con loro. Ihaleakala ha solamente esaminato le loro cartelle cliniche e li ha guariti…come?....lui dice, guarendo sé stesso!


Partiamo dal presupposto che ogni giorno, quando ci accadono cose piacevoli e meno piacevoli, capita di prendersela con il fato, con la fortuna o chi per loro…. oppure siamo felici per qualcosa di estremamente positivo capitato inaspettatamente spesso usando termini come che fortuna (o più probabilmente “che culo”)!!


Cosa succederebbe se ti dicessi che sia gli eventi negativi che quelli positivi che ci accadono nel quotidiano hanno la stessa origine, e che entrambe sono state generate non dalla fortuna o dal destino, ma da NOI stessi? Proprio in questo concetto risiede l’essenza di ho’oponopono.


Infatti, abbracciare ho’oponopono significa riconoscere che tutto ciò che percepiamo, vediamo, sentiamo ed osserviamo (di bello e di brutto) è stato prodotto da noi e dalla nostra energia! E tale energia non è altro che un’estensione ed un’espressione dell’energia del cosmo, di cui siamo parte. Il mondo fisico in cui viviamo non è altro che la somma dei nostri pensieri inconsci del nostro 'unihipili' (parola hawaiana che significa 'della nostra unicità, del nostro bambino interiore'). Dunque noi siamo allo stesso tempo noi stessi e il resto del mondo, e tutto ciò che vediamo è una nostra creazione. Che dire….vi avevo annunciato che si trattava di un concetto potente...."se non ti piace il mondo in cui vivi, cambia semplicemente il modo in cui lo vedi" :-)

 

 

Ho’oponopono è in sostanza un’illuminazione da accogliere, una tecnica che permette di eliminare il pensiero negativo e i ricordi dolorosi, basandosi su concetti di perdono e di gratitudine. Se abbiamo commesso azioni sbagliate o provocato con il nostro comportamento conseguenze più o meno gravi, dobbiamo perdonarci ed impegnarci a far sì che queste conseguenze non accadano di nuovo.
Se invece siamo riusciti a creare qualcosa di positivo e di buono, dobbiamo esprimere un sentimento di gratitudine ed impegnarci affinché ciò continui ad accadere.  Questo è un modo per attrarre su di noi ciò che desideriamo, emozioni o eventi,  innalzando la nostra vibrazione esprimento emozioni positive!

 

 

Il potere incredibile di Ho’oponopono deriva in gran parte dal fatto che è un principio universalmente accettato: a prescindere dalla cultura da cui proveniamo, tutti noi concordiamo sul fatto che i concetti di “grazie, mi dispiace, perdonami e ti amo” sono preziosi e importanti. Se esiste una coscienza collettiva, come hanno suggerito Jung e molte filosofie orientali, allora la base del potere di Ho’oponopono nasce proprio dal grande numero di persone che per secoli di storia hanno accolto questi concetti come preziosi, importanti e utili all'umanità..
Ma come praticare l’ho’oponopono in concreto nella vita di tutti i giorni? Possiamo cominciare da pochi semplici accorgimenti, che possono essere comunque più difficili di quello che sembra da mettere in pratica. Non perdersi comunque d’animo, celebrare i piccoli passi con gratitudine e perseveranza....anche questo è ho’oponopono!
Iniziamo ripetendo (ad alta voce oppure nella testa) il mantra su cui si basa questa meditazione, tanto semplice quanto potente: MI DISPIACE, PERDONAMI, GRAZIE, TI AMO

 
Il mantra aiuta ad assimilare i concetti di perdono, gratitudine e accettazione, assumendoci tutta la responsabilità delle cose che accadono intorno a noi, e che sono interamente create da noi, per motivi consci od inconsci. 
Affinché funzioni e il mantra ci purifichi (purificando noi purifica il cosmo...guarendo noi guarisce gli altri) bisogna credere fermamente in un potere più grande e magnanimo di noi, che sia capace di perdonarci se sbagliamo, e che ci dia la forza di accettare i nostri errori se davvero in noi esiste la volontà di migliorare.


Se vuoi provare (io ci sto pronvando in questi giorni) pensa ad una cosa che non va bene della tua vita, a qualcosa che vorresti migliorare, prova a stabilire un contatto con il tuo “io” più vero ed innocente…senza giudicarci, ma imparando dai nostri errori, sentiamo scorrere nelle vene una potenza sovrannaturale, un’energia che è te e che allo stesso tempo scorre da te verso il cosmo.

Questo, è Ho’oponopono!!!!

 

 


 

 

 

 

Please reload

 

©2018 by IL VELO DI MAYA: OSSERVARE LA REALTÀ OLTRE L’ILLUSIONE. Proudly created with Wix.com