Our Recent Posts

October 18, 2020

October 4, 2020

Please reload

Archive

Please reload

Tags

Please reload

PERCHÉ SEMPRE PIÙ RELAZIONI FALLISCONO?

January 13, 2019

 

Da un po di tempo mi chiedo come mai due persone che sembrano amarsi molto dopo qualche tempo non riescono a superare le classiche fasi e crisi di un rapporto e si separano....come mai tante belle persone che conosco (me compresa!!!) non riescono a trovare un rapporto soddisfacente e duraturo? Perché mantenere una relazione è cosi difficile oggi? Abbiamo forse dimenticato come si ama? 

Dopo un attenta autoanalisi e cercando di osservare quello che succede intorno a me la prima risposta che mi sono data è che  semplicemente la maggior parte delle volte non siamo pronti!!!  Non siamo pronti a fare sacrifici, ad amare incondizionatamente...ad essere felici! Il mio ex mi ha lasciata tempo fa dicendo esattamente questo...non ero pronta ad essere felice...(tra e altre cose ;-))..li per li non capivo persa nel dolore e nell'autocommiserazione, ma oggi capisco finalmente il significato che vorrei portare alla vostra attenzione per evitarvi di fare il mio stesso errore. Essere pronti per la felicità significa prima di tutto  avere risolto situazioni personali passate, aver fatto pace con noi stessi smettendo di auto-sabotarci! Se questo non accade ricadremo sempre negli stessi errori e alla prima occasione cercheremo inconsciamente qualsiasi mezzo per confermare a noi stessi che non meritiamo quell'amore, che non ne siamo all'altezza etc etc....facendo soffrire il partner che ignaro non comprenderà le motivazioni che stanno alla base del nostro comportamento distruttivo e che condurrà solamente alla separazione.

Non essere pronti alla felicità significa anche che non siamo pronti ad investire tutto ciò che è necessario affinché la relazioni funzioni...non riusciamo a  prendere decisioni difficili o lottare con tutte le nostre forze...insomma non riusciamo a tutelare il nostro rapporto come meriterebbe un vero rapporto d'amore.

 

La seconda cosa che ho capito in questa analisi è che spesso nei rapporti non è il vero amore incondizionato che cerchiamo ma solamente un 'riempitivo', qualcuno che ci aiuti a risolvere i nostri problemi, a dimenticare i nostri vuoti e soprattutto qualcuno che possa placare la nostra dipendenza affettiva! Si capisce da se che questo mette un carico sulle spalle del partner troppo grande e che non gli compete...non ci lamentiamo dunque se non riuscirà a sostenere il peso e deluderà le nostre malsane aspettative.

 

Tutto quanto sopra viene spesso condito con una ricerca di soddisfazione immediata, il nostro essere sociale ci porta ad accontentarci di incontrare le persone piuttosto che conoscerle.  Siamo golosi, quasi ingordi, vogliamo tutto e subito...ci accoppiamo al minimo segno di attrazione (per fortuna non tutti!!) e ci separiamo con altrettanta facilità appena troviamo di meglio. Diciamoci la verità...pochi di noi vogliono veramente vedere cos'altro c'è in quella determinata persona, pochi sono disposti ad abbattere il muro e andare oltre! Questo ci insegna che non stiamo dando una possibilità reale perché tutte le persone che incontriamo cosi finiranno per deluderci.

 

Per concludere...la ciliegina sulla torta....l'ingrediente che porterà sicuramente al fallimento del rapporto di coppia: siamo una generazioni di

terrorizzati!!!! Terrorizzati all'idea di essere vulnerabili, di essere feriti e finire con il cuore spezzato. Ci nascondiamo dietro ad alte mura che abbiamo eretto per difesa, diciamo di cercare l'amore ma così facendo non gli permettiamo di arrivare veramente a noi....non sappiamo davvero gestirlo con tutte queste paure.

Possibile che non riconosciamo più il valore si una relazione? possibile che non c'è ormai chiaro il concetto che chi non risica non rosica...che se non rischiamo non abbiamo davvero mai vissuto?

Spesso lasciamo che persone meravigliose escano dalle nostre vite senza saperle trattenere, nascondendoci dietro alle nostre paure e alla nostra vigliaccheria....non conosciamo più la sacralità dell'amore...non riconosciamo più che siamo stati graziati se toccati dall'amore vero... che se c'è da lottare si lotta, se c'è da perdonare si perdona e si ricostruisce se si è rotto qualcosa...perché tutto si ricostruisce se c'è la volontà!

L'essere umano è riuscito in tante cose stupende nel nostro mondo, ma inspiegabilmente troppo spesso fallisce in amore, in uno degli istinti più elementari dell'uomo.....e questa la chiamiamo evoluzione?

 

Dunque compiti a casa amici miei e prendete nota se vogliamo cambiare:

1) Aprirci alla felicità: impariamo a perdonarci e a tenere sempre il nostro cuore aperto, senza paura.

2) Basta auto-sabotaggi...tutti meritiamo l'amore!

3) Basta dipendenze affettive e aspettative

4) Iniziamo ad ascoltare con interesse chi ci sta difronte cercando di andare oltre le sue difese e cercando quella luce che evidentemente avevate intravisto inizialmente.

5) Se tutto quanto sopra va bene, iniziate ora a gestire insieme il rapporto e curare la vostra piantina quotidianamente.....ricordatevi che le cose si fanno in due perciò il dialogo prima di tutto....

 

....e che Dio ce la mandi buona!!!! :-)

 

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

 

©2018 by IL VELO DI MAYA: OSSERVARE LA REALTÀ OLTRE L’ILLUSIONE. Proudly created with Wix.com