Our Recent Posts

October 18, 2020

October 4, 2020

Please reload

Archive

Please reload

Tags

Please reload

USCIRE DALLA ZONA DI COMFORT

March 24, 2019

 

Parliamoci chiaro, la maggior parte delle persone, seppur apparentemente libere, sono in realtà rinchiuse in una gabbia invisibile. Vediamo perchè. In questo articolo parliamo della famosa zona di comfort e cerchiamo di capire cos'è, perché uscirne e come.

L’intento è quello di andare a vedere dentro di noi tutto ciò che fino ad ora non abbiamo voluto vedere.

 

La comfort zone è la nostra zona di agio, quella dimensione che ci siamo creati fatta di tante cose: abitudini, oggetti, relazioni etc, che ci fanno stare bene… almeno apparentemente.

 

In questa zona conosciamo ogni cosa e sappiamo gestire qualsiasi situazione, per cui terremo fuori da questa tutte le persone e gli eventi che possono mettere in pericolo la nostra stabilità (o almeno questo è quello che pensiamo). Questo perchè il cambiamento ci spaventa sempre, ma dopotutto perché mai dovremmo cambiare una situazione che (apparentemente) ci fa stare bene?

Ricordiamoci che se non controlliamo la nostra mente, è la mente che ci controlla rendendoci spesso prigionieri inconsapevoli. E ovviamente la maggior parte di questi meccanismi avviene a livello inconscio (Ego), sarebbe quindi opportuno domandarci profondamente se ciò che stiamo facendo lo stiamo scegliendo noi veramente consapevolmente o sono una serie di schemi, convinzioni e abitudini che ci tengono incatenati.

Pensiamo ad esempio alle dipendenze, è lo stesso meccanismo. Continuiamo a perseverare nelle nostre abitudini perché tutto sommato ci fanno stare bene, ma allo stesso tempo non ci rendiamo conto che è una felicità illusoria.
Stiamo nascondendoci qualcosa, stiamo mettendo a tacere qualche dolore, stiamo buttando la polvere sotto al tappeto!

La vera domanda che dovremmo porci è: perché non dovremmo uscire dalla nostra zona di comfort e dare almeno una sbirciata fuori?

Ma la risposta è semplice: abbiamo paura di andare a vedere cosa c’è. Infatti rimanere nella propria zona di comfort significa semplicemente non voler vedere tutta quello che abbiamo dentro che non ci piace. Così facciamo finta che non esiste e ce ne freghiamo della nostra evoluzione.

 

Ma perchè avere questa paura se nello stesso modo come ne usciamo possiamo sempre rientrarci (e non so se è un bene o un male!!), ma almeno se questa certezza ci rasserena e ci fa uscire ben venga. Se quindi decidi di andare a vedere cosa c’è “al di là” della tua zona di comfort, che in realtà è vedere dentro di sé, allora vediamo da dove cominciare, facciamo quest'avventura in avanscoperta insieme:

 

 

  • Essere se stessi
    Riuscire ad essere se stessi e non scendere a compromessi con noi o con gli altri,  ascoltiamo la nostra voce interiore e seguirla cercando sempre di essere coerenti con la nostra anima.

  • Piccoli passi
    Per abituare la mente al cambiamento, posiamo provare a fare cose che non facciamo mai o che non avremmo fatto mai (io per esempio sto organizzando un viaggio con Avventure nel Mondo...da sola...cosa che prima per me era impensabile). Piccoli cambiamenti nelle nostre abitudini quotidiane già innescano un meccanismo e allentano la presa della mente.

  • Affrontare le nostre zone d’ombra
    Questo è l’aspetto più importante, ma siccome ci spaventa è per questo che non vogliamo farlo. Parliamoci chiaro, non è ne facile ne obbligatorio. E’ il famoso “lavoro su di sé” che ci ostiniamo a non voler fare perchè significa affrontare i propri demoni interiori. Dobbiamo avere coraggio!!! Affrontare ed accettare sono le uniche vie d'uscita.

  • Sviluppare la forza di volontà
    La mente è uno strumento che deve essere utilizzato, non il contrario. A volte è necessaria una grande determinazione e una grande forza di volontà per realizzare la trasformazione che abbiamo deciso di fare. Costanza e disciplina nel nostro percorso ci aiuteranno a rinforzaci, aiutandoci anche con letture, riflessioni, meditazione...chi più ne ha più ne metta...ma tutto fa brodo come si suol dire!

  • Con gioia e con amore
    A prescindere da ciò che facciamo, l'importante è farlo con gentilezza e con amore verso noi stessi per primi. Con armonia e gioia, soprattutto senza forzarci e senza creare conflitti interiori, ma con la ferma volontà di trasformare in meglio la nostra vita....apriamo quella porta...una volta uscito dalla tua zona di comfort, inizia la tua vera vita! 

“La tua vita inizia dove finisce la tua zona di comfort”.
Neal Donald Walsch

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

 

©2018 by IL VELO DI MAYA: OSSERVARE LA REALTÀ OLTRE L’ILLUSIONE. Proudly created with Wix.com